Gelo di fichi d’India: un dessert leggero ed elegante

Il gelo di fichi d’india è un ottimo dessert al cucchiaio, che potrà essere gustato sia come antipasto che come spuntino, ad esempio una merenda. Si tratta di un dolce che sa di fine estate, con un procedimento abbastanza semplice per realizzarlo, anche se richiede un minimo di pazienza per sbucciare i fichi d’india con lo scopo di ricavarne il succo. Nelle prossime righe, dunque, vedremo insieme quali ingredienti occorrono e tutti i passaggi per prepararlo.

 

Gelo di fichi d’India: ingredienti e strumenti necessari

Per la ricetta del gelo servono pochi ingredienti oltre al succo di fichi d’India: zucchero e amido, e in questo caso granella di pistacchio. Ovviamente, come per qualsiasi altro piatto o dolce tipico, esistono più varianti con diverse personalizzazioni. Sarà possibile usare sia fichi tutti dello stesso colore, che di colori differenti. In linea di massima, però, per ottenere mezzo litro di succo, saranno necessari 14 frutti medi senza buccia.

Tempistiche

Per realizzare 6 porzioni, occorreranno:

  • Tempo di preparazione: 30 Minuti
  • Tempo di riposo: 6 Ore
  • Tempo di cottura: 20 Minuti

Ingredienti

Per questa ricetta abbiamo utilizzato i seguenti ingredienti:

  • Succo di fichi d’India: 500 gr.
  • Acqua naturale: 250 gr.
  • Amido di tapioca o di mais: 60 gr.
  • Zucchero semolato: 60 gr.
  • Granella di pistacchio: q.b.

Come preparare il gelo di fichi d’India

Per la preparazione del gelo dei fichi d’India, il primo passo da fare è quello di sbucciarli frullando subito dopo la polpa nel mixer, con lo scopo di ottenere il succo. Subito dopo si potrà passare al setaccio il liquido, per separarlo dai semi. In un contenitore si dovrà versare tale succo filtrato, l’amido, l’acqua e lo zucchero semolato. A questo punto di dovrà mescolare con cura per evitare possano formarsi dei grumi, e poi trasferire il composto in una pentola.

gelo di fichi d'India

Dopo aver acceso la fiamma a livello medio, si potrà scaldare il tutto fino al bollore, prestando sempre attenzione a mescolare con cura.

Non appena avrà iniziato a bollire, si dovrà abbassare la fiamma e continuare a mescolare fino al momento in cui non avrà iniziato ad addensarsi.

Generalmente sono sufficienti pochi minuti. Ora si potrà spegnere il fuoco per far raffreddare il preparato.

L’ultimo passo consiste nel versare il composto all’interno di stampini monoporzione, che andranno trasferiti in frigo.

Quando saranno completamente freddi, sarà possibile servire le porzioni, non prima di averle guarnite secondo i propri gusti, in questo caso con la granella di pistacchio. In particolare, quest’ultimo è un ingrediente che piace un po’ a tutti, e che per questo motivo non potrà non valorizzare il gelo di fichi d’India, un dessert tanto leggero quanto elegante. 

Carrello